fbpx
PNL Blog PNL Evolution Programmazione Neurolinguistica
PNL BLOG PNL Programmazione Neurolinguistica – Spunti, tecniche e idee per la tua crescita personale. PNL Sistemica by Robert Dilts.
se non stai crescendo stai morendo
il Diario del Capitano, A. Di Gregorio
Andrea Di Gregorio
Se non stai crescendo

Non siamo immortali e questo lo sappiamo, ma quanto può durare la nostra vita? Alcuni studiosi di oggi stimano un’aspettativa che può arrivare persino a

Leggi »
metafore terapeutiche pnl practitioner
PNL
Staff PNL Evolution
Metafore Terapeutiche

“Tutto il mondo intero è la metafora di qualcosa?” Questa frase è stata pronunciata dal grande Massimo Troisi nell’indimenticabile film “Il postino”. Ma quanto sono

Leggi »
mettersi in gioco
il Diario del Capitano, A. Di Gregorio
Andrea Di Gregorio
Mettersi in gioco

Oggi il Diario del Capitano inizia con una domanda: cosa è la crescita personale? La risposta può sembrare scontata, ma non lo è affatto. Per

Leggi »
disciplina e rimpianti
il Diario del Capitano, A. Di Gregorio
Andrea Di Gregorio
Disciplina e Rimpianti

Noi tutti dobbiamo soffrire una di queste due cose: il dolore della disciplina o il dolore del rimpianto. La disciplina si pesa in etti, il

Leggi »
PNL Blog
PNL
Staff PNL Evolution
Le relazioni

Quanti tipi di relazioni abbiamo? Relazioni tra persone, con il nostro lavoro, il cibo, la natura, con tutto ciò che ci circonda. La relazione, diceva

Leggi »

COME NASCE LA PROGRAMMAZIONE NEUROLINGUISTICA?

La PNL (Programmazione Neurolinguistica) nasce a Santa Cruz, California, ad opera di R. Bandler e J. Grinder che negli anni ’70 osservarono da vicino l’operato di alcuni dei più famosi terapeuti dell’epoca, quali M. Erickson, ipnoterapista, Virginia Satir, psicologa familiare e F. Pearls, padre della Gestalt, individuando una serie di tecniche efficaci di comunicazione e trasformazione personale.

La PNL di I e II generazione di Bandler e Grinder riscossero da subito ampio successo negli USA, diffondendosi successivamente in Europa e nel mondo, e vennero impiegate in particolare nell’ambito della formazione delle risorse umane, per la risoluzione di problematiche specifiche e la definizione di obiettivi strategici.

PNL SISTEMICA, COSA OFFRE DI NUOVO?

Robert Dilts, già collega di Bandler e Grinder, prosegue fino ai nostri giorni l’importante lavoro di ricerca iniziato dagli ideatori, fondando la NLPU di Santa Cruz e arricchendo la PNL di una nuova visione olistica: gli strumenti che la disciplina mette a disposizione vengono configurati all’interno di un sistema più ampio di valori etici di riferimento, che tengono in considerazione l’effetto che tutte le nostre azioni producono su ciò che ci circonda. Fondamentale nell’evoluzione della PNL di III generazione è l’influenza del famoso antropologo G. Bateson, che per primo sviluppò il concetto di sistema come insieme di relazioni con gli altri e con l’ambiente.

Secondo questa nuova teoria, il benessere della persona non dipende unicamente dal raggiungimento di obiettivi personali, ma da un’efficace interazione con il tutto. Grazie a Bateson, lo studio della psicologia umana perde la sua connotazione egocentrica, per investigare più approfonditamente le trame sottili che collegano l’individuo al suo insieme. Grazie a questo ampliamento di prospettiva, la PNL Sistemica sposta la propria attenzione dall’obiettivo personale allo scopo collettivo, e offre strumenti validi a individuare le proprie capacità di trasformazione compiendo scelte che non siano solo ecologiche, ossia rispettose del sistema, ma che portino vantaggi condivisi per se stessi, gli altri e l’ambiente.

Torna su