fbpx

La mente non è logica, è psicologica

“La mente non è logica, è psicologica”,  articolo della rubrica  “Il Diario del Capitano”, curata da Andrea Di Gregorio, Master Trainer PNL e Fondatore di PNL Evolution.

La mente non è logica, è psicologica
La mente non è logica, è psicologica

La comunicazione tra gli esseri viventi avviene attraverso la trasmissione di due messaggi, uno contenente l’informazione, l’altro riguardante la relazione. Nel primo si può condividere: un pensiero, un concetto, un dato, un saluto; nel secondo si stabilisce una connessione che, è bene sapere, può cambiare il senso alla prima parte, specie quando questa ha a che fare con un contenuto affettivo.

Un semplice “buongiorno” può essere inteso in diversi modi, posto formalmente è quasi ignorato, mentre arricchito con emozioni si presta a diverse interpretazioni. Un saluto dato con gioia è molto differente da uno dato con sufficienza.

Quando la comunicazione avviene tramite un messaggio scritto, la possibilità di interpretarlo aumenta a causa dell’assenza del non verbale e del para verbale. Cosa avrà mai voluto intendere con quella frase il mittente? La risposta che verrà data sarà a sua volta interpretata dal destinatario, insomma, nel giro di poco tempo si può assistere al nascere di un malinteso, che può portare i comunicanti a modificare il loro rapporto anche in modo significativo.

Non importa quanto sia logico il messaggio che si vuole trasferire, se non si è considerata prima la relazione che si vuole stabilire col proprio interlocutore, la comunicazione potrebbe creare una divisione, piuttosto che un‘unione, come vorrebbe il significato stesso di comunicare, (dal latino unire insieme).
La mente non è logica, è psico-logica e la variabile psichica può snaturare i comportamenti degli individui portandoli ad essere fortemente illogici.

Pertanto, prima di pensare a trasferire un messaggio, è consigliato pensare alla relazione che si intende stabilire col destinatario e solo quando si è certi di poterla stabilire é possibile fare il secondo passo, altrimenti è tempo sprecato che avrebbe potuto essere destinato ad altro.

“Se il comprendere razionale è solo uno strumento della psicologia, il comprendere empatico conduce invece alla stessa psicologia”

Karl Jaspers

Grazie per aver letto “La mente non è logica, è psicologica”.  Ricevi contenuti su PNL Sistemica e Crescita personale direttamente nella tua casella di posta elettronica, iscriviti alla Mailing List.

L’articolo ti è piaciuto? ⤵ Condividilo con gli amici! ⤵

ACQUISTA I LIBRI DI ANDREA DI GREGORIO

ogni esperienza è un dono libro andrea di gregorio
Ogni esperienza è un dono
dai pensieri alle azioni libro andrea di gregorio
Dai pensieri alle azioni
la_ricerca_della_serenità
La Ricerca della Felicità
beata_confusione
Beata Confusione

Lascia un commento

Torna in alto