fbpx
practitioner certification modello score risoluzione problemi robert dilts
Il Modello SCORE

Il Modello S.C.O.R.E. fu sviluppato da Robert Dilts e Todd Epstein nel 1987 per descrivere il processo che essi stessi stavano intuitivamente utilizzando per definire i problemi ed i relativi interventi.

Il modello emerse da una serie di seminari di supervisione che i due autori stavano conducendo in merito alle applicazioni della PNL.

Dilts e Epstein si resero conto che stavano organizzando in maniera sistematica il modo in cui avvicinarsi ad un problema, diversamente dai loro studenti, e che questo aveva permesso loro di arrivare più efficacemente ed efficientemente alla radice del problema.

I due notarono che quello che stavano facendo intuitivamente, ma sistematicamente, non era descritto con precisione da nessuna delle tecniche o modelli esistenti in PNL.

L’approccio tradizionale della PNL alla soluzione dei problemi, fino a quel momento, era orientato verso la definizione di (1) uno stato presente o “stato problema”, (2) lo stabilire uno stato desiderato o obiettivo, e poi (3) l’identificazione e l’applicazione delle fasi della soluzione nella speranza di ottenere lo stato desiderato.

Dilts ed Epstein scoprirono che durante il processo di raccolta delle informazioni vi era sempre una scomposizione dei vari elementi. Nel definire gli “stati problematici”, per esempio, venivano costantemente distinti i “sintomi” che caratterizzavano il problema dalle “cause”.

Per stabilire gli stati desiderati e gli obiettivi, scoprirono che era importante distinguere tra lo specifico “risultato” comportamentale che rappresenta lo stato desiderato, e gli “effetti” a più lungo termine (che spesso non erano individuabili a livello “comportamento”), e che proprio questi erano le conseguenze prevedibili di tale risultato.

Dilts e Epstein inoltre notarono che era importante separare le tecniche dalle “risorse” profonde.

Tali tecniche infatti cercavano di mobilitare ed attivare le risorse per raggiungere la soluzione trasformando i problemi e raggiungendo gli obiettivi desiderati.

La sigla “S.C.O.R.E.” è un acronimo e definisce le aggiunte apportate da Dilts e Epstein: Sintomi, Cause, Outcomes (Risultati), Risorse ed Effetti.

Secondo il modello, questi elementi rappresentano la quantità minima di informazioni che deve essere affrontata da qualsiasi processo di cambiamento o di guarigione.

Torna su